Cavagrande, ingresso Carrubella

Cavagrande del Cassibile ingresso Carrubella.

Cavagrande del Cassibile è una riserva naturalistica del sud est siciliano famosa soprattutto per i laghetti e la cascata. Putroppo da diversi anni l’ingresso principale è chiuso (anche se molti scavalcano ed entrano), ma non tutti sanno che esiste un’altro ingresso perfettamente fruibile ed altrettanto bello, il sentiero Carrubella.

Questa escursione rappresenta la tipica avventura “siciliana” nel bene e nel male: indicazioni inesistenti, strade dissestate e informazioni sporadiche. Sappiate che per arrivare bisogna salire ad Avola antica, superare il bivio dell’ingresso dei laghetti (quello chiuso) e sperare di scorgere il cartello che indica una strada sterrata un paio di chilometri più avanti. Una volta giunti sul posto si parcheggia e si prosegue a piedi. Bisogna passare proprio in mezzo ad una fattoria e dopo una decina di minuti si arriva al capanno della forestale, dove un cartello ci segnala la discesa al canyon. La natura è lussureggiante a dall’alto si scorgono i laghetti incastonati a valle.

Una volta arrivati alla meta finale potrete divertirvi a tuffarvi e nuotare nel laghetto principale, esplorare il fiume e proseguire, se volete, lungo il percorso circolare che si snoda lungo il canyon. Ci sono pesci, granchi di fiume, farfalle, lucertole, uccelli e tantissime libellule colorate. Il luogo ideale per staccare la spina e godersi la natura in relax. La risalita è ripida ma non faticosissima, un pò più impegnativa nel tratto finale ma niente di più. Il paesaggio è fenomenale e a perdita d’occhio non si vedono costruzioni, solo pascoli.

In definitiva è un bel trekking che vi farà scoprire un angolo di Sicilia suggestivo e incontaminato, armatevi solo di tanta voglia di esplorazione per individuare l’ingresso e il gioco è fatto!

© 2018 Casale Novello -

B&B Marzamemi / Bed and Breakfast Marzamemi

Privacy & Cookie PolicyRealizzazione siti web a Siracusa by Pixelab Design